mercoledì 15 febbraio 2017

xINQUISITIONx | Wasted Youth | Cd | Autoprodotto.

Da Marsiglia, gli xINQUISITIONx, mi bombardano con quindici pezzi in venti minuti. Hardcore velocissimo, ricco di parti grind, che deve molto alla scena sud californiana di band come Infest. Voce urlata, pezzi brevi ma che sanno come fare male e un ottimo senso dell'umorismo. Tre cover in chiusura, a voi scoprirle. In attesa del nuovo album in uscita il prossimo settembre. Go!

xINQUISITIONx | Facebook
xINQUISITIONx | Bandcamp

Closer Photozine | Numero 1.

Margherita e Matteo confezionano una cosa che non vedevo dalla metà degli anni '90: una photozine. Il risultato? Meraviglioso. Limitata in 100 copie, caratterizzata da una grafica semplice e molto pulita. Il tutto stampato professionalmente e con una resa fotografica eccellente. Troverete le bellissime foto che il nostro duo scatta ai concerti, in bianco e nero. Dei gruppi presenti non vi svelo nulla, vi basti sapere che si spazia dall'hardcore, al punk in tutte le sue forme. E ora? Attendo il secondo numero, ovviamente.

Closer Photozine | Instagram

martedì 14 febbraio 2017

Haram | Lo Sgretolamento | Ep Digital | Autoprodotto.

Impressionante. L'unico aggettivo che mi viene in mente per descrivere il suono degli Haram. Un coacervo di post core e screamish, fatto di parti lente ed ipnotiche, in cui si viene completamente spazzati via. Il muro di chitarre è un magma incandescente, mentre la voce è apocalittica e feroce. Un gruppo davvero interessante, che spero torni al più presto con dei pezzi nuovi di zecca, visto che questi hanno già un paio d'anni sulle spalle, ma godono di una sorta di rigenerazione sonora. Sarebbe un delitto ignorarli.

Haram | Facebook
Haram | Bandcamp

lunedì 13 febbraio 2017

Soundeep | The Shades Of All Your Eyes | Ep/Digital | Duff Records.

Sebbene i miei trascorsi all'interno dell'hardcore melodico siano stati molto fugaci e risalenti a qualche decina di anni fa, devo ammettere che il debutto dei Soundeep mi è piaciuto. Sei tracce di potente e ben fatto hc intriso di melodia, tutto giocato su una voce ispirata e che si intreccia con cori molto azzeccati. Musicalmente, nonostante la giovane età, ci sanno davvero fare, confezionando un prodotto che farà la felicità di chi si ciba di queste sonorità. Avanti tutta!

Soundeep | Facebook
Soundeep | Bandcamp
Duff Records | Facebook

Confine | C.I.O.D.E. | Digital | Autoprodotto.

Il nuovo lavoro dei veneti Confine è una cannonata! Hardcore tiratissimo, pezzi che ti entrano subito in testa e testi che mi hanno fatto sganasciare dal ridere. L'evoluzione rispetto ai precedenti lavori è innegabile: ora suona tutto più coeso e massiccio, forte anche di un riffing metallizzato che si dimostra vincente già dal primo pezzo. La registrazione è perfetta, la voce di Maximilian è tra le migliori attualmente in Italia in campo hardcore. Non ho altro da scrivere, se non andate ad ascoltarli!

Confine | Facebook
Confine | Bandcamp

Porro | Numero 1 | Fanzine.

Correva l'anno 1992. Il mondo del metal e dell'hardcore stava mutando forma. Il thrash quasi scompariva, l'hc cambiava pelle, il grunge e le posse stavano esplodendo. Mentre io muovevo i primi timidi passi in un universo che per me oggi è molto familiare, in Sicilia (a Messina per la precisione) c'era già chi agitava le acque imputridite con una fanzine. Sto parlando di Porro Zine, che per me è leggenda. Dario (il creatore) in questo primo numero spazia senza alcun timore tra hardcore e metal, proponendoci una sfilza di gruppi che vanno dagli Agent86 passando per i Catacomb (i futuri Novembre), attraversando l'hip hop dei Nuovi Briganti fino agli Extrema del contratto con Contempo Records e della release di "Tension At The Seams". Da lacrime poi le foto dei Metallica a Milano nel 1992 ed in quarta copertina l'annuncio di un concerto dei thrasher Jester Beast al Fata Morgana di Messina. Graficamente cut and paste, curata, belle interviste. E' stata di recente ristampata in una una limited edition. Un pezzo di stora della musica estrema in Italia passa pure da qui, quindi non fate l'errore di non acquistarla ora che ne avete l'occasione.

Porro Zine | Facebook

domenica 12 febbraio 2017

Grumo - Death/OnOff | Set Yourself On Fire | 7" | Green Records/Assurd Records.

Finalmente due dei miei gruppi preferiti uniscono le forze e danno vita a questo split 7" (400 copie, 100 in vinile giallo/verde vomito). Non posso fare altro che inchinarmi. Da un lato i ferraresi Death On/Off con il loro grind core schietto e senza fronzoli. Una vera manata in faccia. Dall'altro lato i modenesi Grumo, grind core maggiormente virato al death metal, totalmente abrasivi. Il tutto confezionato in un gradevole packaging che trasuda morte, disperazione e orrore. Ripeto, non posso fare altro che inchinarmi di fronte a cotanto disprezzo e odio tradotto in chaos sonoro.




Grumo | Facebook
Grumo | Bandcamp
Death On/Off | Facebook
Death On/Off | Bandcamp
Green Records | Facebook
Assurd Records